Stop ai massacri delle minoranze religiose in Libia, Siria ed Egitto

Petizione a: Consiglio di Sicurezza ONU

 

Stop ai massacri delle minoranze religiose in Libia, Siria ed Egitto

0200.000
  197.716
 
197.716 persone hanno firmato. Aiutaci a raggiungere l'obiettivo 200.000 firme.

Stop ai massacri delle minoranze religiose in Libia, Siria ed Egitto

Il 27 marzo 2015 il Consiglio di Sicurezza dell'ONU ha espresso l'urgenza di "fermare la follia" del terrorismo in Medio oriente, che sta annullando la diversità religiosa in quell'area.

Migliaia di civili sono tuttora nelle mani dei terroristi dello Stato islamico. Sono in atto massacri su base etnica e religiosa, anche a danno di chi interpreta gli insegnamento islamici in modo meno radicale. Oltre 420.000 yazidi sono stati costretti a fuggire e ora vivono accampati tra Kurdistam, Siria e Turchia. Migliaia di ragazze sono vendute come schiave. Per 18 dollari. 

Le Nazioni Unite hanno elaborato un piano d'azione per porre fine a tutto questo e preservare la ricchezza e la diversità etnica e religiosa del Medio oriente e per porre fine alle violenze che si stanno abbattendo soprattutto contro cristiani, curdi e yazidi.

Il Segretario generale dell'ONU ha dichiarato che nell'imminente riunione del Consiglio di Sicurezza di settembre, presieduto dalla Russia, verrà messo in atto un piano d'azione chiaro ed efficace per proteggere le comunità religiose in quest'area.

Con questa petizione, chiediamo al Consiglio di Sicurezza di mantenere quanto promesso e di agire concretamente a difesa dei cristiani e delle altre minoranze religiose perseguitate.

+ Letter to:

Firma subito questa petizione!

 
Please enter your first name
Please enter your last name
Please enter your email
Please enter your country
Please enter your zip code
CitizenGO proteggerà la tua privacy e ti terrà informato su questa campagna e sulle altre.

Stop the slaughter of Christians and other religious minorities in Libya, Iraq and Syria

Vi chiediamo, in quanto membri del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite:

  • di elaborare, promuovere e sostenere misure chiare e concrete, compreso un piano d'azione proposto dal segretario generale, a difesa dei diritti umani, della libertà religiosa delle minoranze nelle aree di influenza del cosiddetto "Stato Islamico"
  • di promuovere l'adozione di misure legali, comprese sanzioni e menzioni di fronte alla Corte Penale Internazionale.
  • di approvare misure per fermare il sostegno finanziario e il commercio di armi a vantaggio dei gruppi affiliati all'ISIS.

We urge you, as members of the UN Security Council:

  • to elaborate, promote and sustain the approval of clear and concrete measures, as well as the adoption of the Action Plan proposed by the Secretary-General in defence of human rights, religious freedom of minorities in the area where Da'esh terrorists have perpetrated massacres;
  • to promote the adoption of a legal framework including sanctions and referrals to the International Criminal Court;
  • to approve measures to stop financial support and the trade of weapons to Da'esh-affiliated groups.
Cordialmente

Stop ai massacri delle minoranze religiose in Libia, Siria ed Egitto

Firma subito questa petizione!

0200.000
  197.716
 
197.716 persone hanno firmato. Aiutaci a raggiungere l'obiettivo 200.000 firme.