No ai poster pubblicitari porno in Svizzera

Petizione a: Ufficio federale della sanità pubblica, COnfederazione Elvetica

 

No ai poster pubblicitari porno in Svizzera

010.000
  5.977
 
5.977 persone hanno firmato. Aiutaci a raggiungere l'obiettivo 10.000 firme.

No ai poster pubblicitari porno in Svizzera

L'Ufficio federale della Sanità pubblica ha promosso una campagna in cui vengono mostrati poster pornografici per le strade, il che non ha nulla a che fare con la sanità pubblica. Da alcuni anni, l'ufficio sta portando avanti un approccio olistico alla cosiddetta "salute sessuale", invitando a una condotta sessuale irresponsabile e dissoluta, in cui l'utilizzo del preservativo è l'unico accorgimento per poter poi "non avere nessun rimpianto".

I poster connessi alla campagna "LOVE LIFE - Nessun rimpianto" sono di contenuto esplicitamente pornografico: essi minacciano la sensibilità di bambini e genitori e aumentano il già alto rischio di dipendenza da materiale pornografico.

Con questa campagna, chiediamo l'interruzione immediata della campagna in questione, portatrice di un'ideologia pericolosa, contraria alla dignità umana e dannosa per la società stessa.

 

+ Letter to:

Firma subito questa petizione!

 
Please enter your email
Please enter your first name
Please enter your last name
Please enter your country
Please enter your zip code
Per firmare seleziona una voce:

No ai poster pubblicitari porno in Svizzera

Cari addetti dell'Ufficio federale della Sanità pubblica,

ritengo la campagna "LOVE LIFE - Nessun rimpianto" ("Liebe das Leben und bereue nichts!" ) controproducente e inopportuna, L'utilizzo del preservativo non può rappresentare il rimedio per il diffondersi dell'AIDS; al contrario, la prevenzione di questa malattia non può essere conseguita incvitando a una condotta sessuale irresponsabile e dissoluta.

Chiedo la sospensione immediata della campagna.

[Il tuo nome]

No ai poster pubblicitari porno in Svizzera

Firma subito questa petizione!

010.000
  5.977
 
5.977 persone hanno firmato. Aiutaci a raggiungere l'obiettivo 10.000 firme.