I feti non sono "grumi di materia"!

"“seppellire grumi di materia, chiamandoli bambino e bambina”

 

I feti non sono "grumi di materia"!

010.000
  7.607
 
7.607 persone hanno firmato. Aiutaci a raggiungere l'obiettivo 10.000 firme.

I feti non sono "grumi di materia"!

Criticando l’iniziativa del sindaco di Firenze Matteo Renzi di istituire nella sua città un “cimitero dei non nati”, per permettere la sepoltura dei feti abortiti ai genitori che lo desiderano, Lidia Ravera, assessore alla Cultura dell Regione Lazio, ha postato sul suo blog una riflessione dai toni estremamente offensivi e inaccettabili.

La proposta del sindaco viene descritta come “brutto film, vecchio e clericale”, una tappa per la “trasformazione della legge 194 in carta straccia”, una trovata “splatter” che consiste nel “seppellire grumi di materia, chiamandoli bambino e bambina”. Queste espressioni, aberranti per la concezione dell’embrione e della vita umana che sottendono, sono accompagnate da considerazioni svilenti e umilianti del ruolo della maternità e della donna (si parla delle madri mancate come di coloro che “non sono riuscite a portare a termine il loro dovere di animali al servizio della specie”). Otretutto, mentre l’autrice si dichiara a più riprese paladina della legalità, la calpesta palesemente nel deplorare questo provvedimento amministrativo (assolutamente previsto dalla legislazione italiana) e nell’insultare l’obiezione di coscienza dei medici come una “foglia di fico”.

Si tratta di un articolo profondamente sadico, che insulta e riapre le ferite delle donne che hanno affrontato un aborto a scopo di polemica politica interna (“Ci pensi, Matteo il giovane, prima di proporsi per la guida del centro sinistra.”, in chiusura del testo), offendendo chi tenta di superare ed elaborare un trauma così drammatico (come ricorda anche la ginecologa Alessandra Kustermann).

Per questo, unendoci a numerosi appelli della società civile, chiediamo al presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, di sollecitare le dimissioni dell’assessore Lidia Ravera o di ritirarle le deleghe.

+ Letter to:

Firma subito questa petizione!

 
Please enter your first name
Please enter your last name
Please enter your email
Please enter your country
Please enter your zip code
Per firmare seleziona una voce:
Trattiamo i tuoi dati personali in conformità con la nostra Informativa sulla privacy e ai nostri Termini di servizio.Firmando la presente accetta i Termini di Uso e la Policy della Fondazione CitizenGO, e accetta di ricevere in futuro altre comunicazioni sulle nostre attività e campagne. Può ritirare il consenso prestato in qualsiasi momento e senza alcun impegno. Grazie.

I feti non sono "grumi di materia"!

Caro presidente Zingaretti,

le dichiarazioni rese qualche giorni fa dall'assessore Lidia Ravera in materia di aborto e maternità mi hanno molto offeso e ferito. Le chiedo di sollecitarne le dimissioni o di ritirarle qualsiasi delega.

Cordialmente

I feti non sono "grumi di materia"!

Firma subito questa petizione!

010.000
  7.607
 
7.607 persone hanno firmato. Aiutaci a raggiungere l'obiettivo 10.000 firme.