Delegati CSW66: l'uguaglianza di genere inizia nel grembo materno

Ai delegati alla Commissione delle Nazioni Unite sulla condizione delle donne

 

Delegati CSW66: l'uguaglianza di genere inizia nel grembo materno

0200.000
  198.826
 
198.826 persone hanno firmato. Aiutaci a raggiungere l'obiettivo 200.000 firme.

Delegati CSW66: l'uguaglianza di genere inizia nel grembo materno

È di nuovo quel periodo dell'anno in cui ci stiamo preparando per l'annuale Commissione delle Nazioni Unite sullo Status delle Donne (CSW) che si svolgerà presso la sede centrale di New York.

Durante questo evento, i delegati dei governi di tutto il mondo sono inviati a rappresentare gli stati membri nei negoziati che sono orientati a raggiungere una bozza finale delle loro "Conclusioni concordate" in un periodo di due settimane.

La Commissione di quest'anno si svolgerà dal 14 al 25 marzo e il tema è Cambiamento climatico, riduzione dei disastri ambientali: l'uguaglianza di genere è al centro delle soluzioni.

In totale disaccordo con le conclusioni degli esperti sul cambiamento climatico, la Commissione delle Nazioni Unite sullo Status delle Donne sta suggerendo che l'aborto, l'ideologia di genere e la sessualizzazione dei bambini siano la soluzione al cambiamento climatico.

Nella Bozza Zero del documento di negoziazione visionato da CitizenGO, la Commissione, in riferimento a conclusioni che non sono state formalmente adottate come impegni vincolanti come la Dichiarazione di Pechino, la Conferenza Internazionale sulla Popolazione e lo Sviluppo (ICPD) e altri summit,

Ma la cosa più grave è che la bozza suggerisce l'aborto, la sessualizzazione dei bambini, l'ideologia di genere e la contraccezione delle ragazze come soluzione al cambiamento climatico. Solo un esempio:

"Prendere misure concrete per realizzare il diritto al godimento dei più alti standard raggiungibili di salute fisica e mentale, garantendo l'accesso universale alla salute e ai diritti sessuali e riproduttivi, per costruire la resilienza climatica, ambientale e ai disastri di tutte le donne e ragazze".

Il linguaggio usato può sembrare neutro o tecnico. Anche innocente e sensibile. Ma gli esperti legali dell'ONU con cui stiamo collaborando in questa campagna ci hanno detto di essere molto preoccupati: il linguaggio usato potrebbe essere micidiale se diventasse definitivo nelle conclusioni finali.

Come se non bastasse, la Commissione ha deciso quest'anno di bloccare l'ingresso ai gruppi pro-vita come CitizenGO. Sono anni oramai che si sta cercando di trasformare l'ONU in una camera d'eco per i gruppi della sinistra ideologica. Ma questa volta hanno perso quel poco di pudore che gli era rimasto censurandoci completamente.

Chiediamo quindi che i delegati, i diplomatici e il Ministero degli Affari Esteri che rappresentano gli Stati negoziatori alle Nazioni Unite cancellino con effetto immediato i paragrafi 3, 5 e 15 dalle bozze zero, poiché non offrono affatto una soluzione al cambiamento climatico.

L'aborto, la sessualizzazione dei bambini, la contraccezione delle ragazzine e l'ideologia di genere non potranno mai essere soluzioni al cambiamento climatico e le Nazioni Unite dovrebbero capirlo.

Firma questa petizione per chiedere ai negoziatori della Commissione sullo Status delle Donne di cancellare i paragrafi 3, 5 e 15 dalle bozze zero

+ Letter to:

Firma subito questa petizione!

 
Please enter your email
Please enter your first name
Please enter your last name
Please enter your country
Please enter your zip code
Per firmare seleziona una voce:

Impediamo alle Nazioni Unite di adottare l'aborto e la sessualizzazione precoce come soluzione al cambiamento climatico

Ministri degli Esteri e alti funzionari di UN Women

Abbiamo constatato con profonda incredulità e inquietudine l'inclusione dell'aborto, della sessualizzazione precoce dei bambini, della contraccezione per le giovani ragazze e la spinta dell'ideologia gender all’interno del documento dell’UN Woman come soluzioni al cambiamento climatico in tutto il mondo.

Siamo anche costernati dal fatto che i gruppi pro-vita siano stati esclusi dalla discussione perché, ovviamente, hanno un'opinione diversa dalla vostra, il che equivale a una vera e propria discriminazione e censura delle voci dissidenti.

Vi chiediamo di cancellare con effetto immediato i paragrafi 3, 5 e 15 dalla bozza zero delle conclusioni concordate, poiché non rappresentano le reali soluzioni al cambiamento climatico.

Speriamo che la commissione di alto livello non riduca il cambiamento climatico in una discussione sull'uccisione di bambini e sul “cambio di sesso”, ignorando le possibili soluzioni reali proposte da veri esperti del clima.

[Il tuo nome]

Delegati CSW66: l'uguaglianza di genere inizia nel grembo materno

Firma subito questa petizione!

0200.000
  198.826
 
198.826 persone hanno firmato. Aiutaci a raggiungere l'obiettivo 200.000 firme.