Basta bugie nelle anagrafi! Appello al Ministro Salvini

RIPRISTINIAMO LA LEGALITÀ

 

Basta bugie nelle anagrafi! Appello al Ministro Salvini

050.000
  22.443
 
22.443 persone hanno firmato. Aiutaci a raggiungere l'obiettivo 50.000 firme.

Basta bugie nelle anagrafi! Appello al Ministro Salvini


È in atto un vero e proprio attentato alla Costituzione da parte dei Sindaci italiani.

Sempre più Sindaci italiani, pilotati da una rete di giuristi Lgbt, stanno ordinando agli Uffici comunali delle loro Città di iscrivere nei registri anagrafici la nascita di bambini con "due padri" o "due madri"

È già avvenuto a Torino, Roma, Bologna, Milano, Sesto Fiorentino...

Si tratta di una palese violazione della Legge italiana, che non riconosce assolutamente la possibilità che un bambini possa nascere da due uomini o due donne, visto che in Italia è illegale la procreazione artificiale tra due donne e l'utero in affitto per due uomini

È assurdo e folle che dei Sindaci possano provare a cambiare la Legge italiana... violandola

Per fermare questa deriva antidemocratica chiediamo urgentemente al Consiglio dei Ministri - che ne ha il potere - di provvedere immediatamente all'annullamento di questi atti ideologici e illegittimi.

Firma e diffondi la petizione! Grazie.


Questa petizione è stata creata da un cittadino o un'associazione non affiliati a CitizenGO. CitizenGO non è quindi responsabile dei suoi contenuti.
+ Letter to:

Firma subito questa petizione!

 
Please enter your email
Please enter your first name
Please enter your last name
Please enter your country
Please enter your zip code
Phone number #
Per firmare seleziona una voce:

Basta Sindaci fuorilegge! Cancellare subito le bugie nelle anagrafi sui "due padri" e "due madri"


Egregio Ministro Matteo Salvini

come Lei sa, sempre più Sindaci italiani - pilotati da una rete di giuristi Lgbt - stanno ordinando agli Uffici dei loro Comuni di iscrivere nelle anagrafi bambini nati da "due madri" o "due padri". Nati cioè all'estero con pratiche in Italia illegali come l'utero in affitto o il commercio di gameti umani. Si tratta quindi di attestazioni false e ideologiche, gravemente lesive dell'ordine pubblico.

Le chiedo di agire affinché il Consiglio dei Ministri provveda all'annullamento di queste iscrizioni, e di porre fine al tentativo di manomettere l'ordinamento giuridico italiano contro la Costituzione e la democrazia che la governa. 

Mi auguro un intervento immediato e risolutore del Ministero dell'Interno.


[Il tuo nome]

Basta bugie nelle anagrafi! Appello al Ministro Salvini

Firma subito questa petizione!

050.000
  22.443
 
22.443 persone hanno firmato. Aiutaci a raggiungere l'obiettivo 50.000 firme.