Serve un nuovo corso pro-family per la Commissione Adozioni Internazionali (CAI)

TORNIAMO A DONARE FAMIGLIE

 

Serve un nuovo corso pro-family per la Commissione Adozioni Internazionali (CAI)

05.000
  4.158
 
4.158 persone hanno firmato. Aiutaci a raggiungere l'obiettivo 5.000 firme.

Serve un nuovo corso pro-family per la Commissione Adozioni Internazionali (CAI)


La Commissione per le Adozioni Internazionali (CAI) deve tornare a fare il suo lavoro. Restituire a migliaia di bambini ciò che hanno perso: mamma e papà.

Guerre, povertà, persecuzioni, migrazioni, disastri ambientali e altre disgrazie lasciano ogni anno milioni di orfani in tutto il mondo. 

Bambini che non possono trovare la mamma e il papà che hanno perso nel loro stesso Paese -- e che possono solo sperare nella generosità e nella bonta di cuore di mamme e papà che vivono altrove.

Facciamo sentire la nostra voce! Facciamo in modo che questo tema entri nell'Agenda di Governo! Firma subito la petizione! 

In Italia, migliaia di famiglie sono pronte ad accogliere il casa, in famiglia, orfani da ogni parte del mondo. 

Ma la Commissione per le Adozioni Internazionali - l'ente che si occupa di garantire la legalità e la trasparenza delle adozioni internazionali dall'Italia - negli ultimi anni ha praticamente smesso di lavorare, e quando lo ha fatto, lo ha fatto male, con gravi irregolarità o in modo politicamente ideologico. 

A causa di questa pessima gestione, le domande di adozioni internazionali in Italia sono paurosamente crollate

Chiediamo al Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, che di diritto è attualmente il Presidente della CAI, di inaugurare una nuova stagione per la Commissione. 

Una stagione pro-family, che rimetta al centro dei lavori il diritto dei bambini orfani di ritrovare una famiglia e la generisità delle famiglie italiane di condividere il loro amore con loro.

Una nuova stagione che non può assolutamente essere compromessa da alcuna approccio ideologico: molti Stati minacciano di chiudere i loro rapporti con l'Italia a causa di chi vorrebbe aprire alle adozioni per persone dello stesso sesso.

I bambini che hanno perso mamma e papà -- hanno diritto di ritrovare mamma e papà. Lasciamo da parte i "desideri" degli adulti. 

Chiediamo che si rinnovi quanto prima la composizione della Commissione, e che torni a lavorare sulla base di principì chiari e non ideologici. 

Per il maggior bene di migliaia di bambini in tutto il mondo, che aspettano anche l'Italia...

Firma la petizione e poi condividila!

 

+ Letter to:

Firma subito questa petizione!

 
Please enter your first name
Please enter your last name
Please enter your email
Please enter your country
Please enter your zip code
Per firmare seleziona una voce:
Trattiamo i tuoi dati personali in conformità con la nostra Informativa sulla privacy e ai nostri Termini di servizio.Firmando la presente accetta i Termini di Uso e la Policy della Fondazione CitizenGO, e accetta di ricevere in futuro altre comunicazioni sulle nostre attività e campagne. Può ritirare il consenso prestato in qualsiasi momento e senza alcun impegno. Grazie.

Chiedo un nuovo corso per la CAI Commissione Adozioni Internazionali


Signor Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, 

negli ultimi anni la Commissione Adozioni Internazionali (CAI) ha vissuto una stagione da dimenticare, a causa di una guida politica ideologica e una gestione incapace e fallimentare.

Chiedo al Governo italiano di inaugurare un nuovo corso pro-family per la CAI: torni finalmente a lavorare in modo trasparente e a pieno ritmo per restituire a migliaia di bambini in tutto il mondo ciò che hanno perso: una mamma e un papà.

Cordialmente

Serve un nuovo corso pro-family per la Commissione Adozioni Internazionali (CAI)

Firma subito questa petizione!

05.000
  4.158
 
4.158 persone hanno firmato. Aiutaci a raggiungere l'obiettivo 5.000 firme.