Proteggiamo la libertà religiosa nel mondo.

Alla presidente della Commissione Europea

 

Proteggiamo la libertà religiosa nel mondo.

050.000
  31.619
 
31.619 osób podpisalo petycję. Pomóż nam osiągnąć cel 50.000 podpisów.

Proteggiamo la libertà religiosa nel mondo.

Lo scorso anno noi di CitizenGO ci siamo spesi per un'importante campagna, chiedendo il rafforzamento del mandato dell’inviato speciale per la promozione della libertà di religione e credo al di fuori dell’Unione europea.

È stata una vittoria significativa, resa possibile dalle firme dei nostri membri e di tutti i cittadini attivi europei.

Ma ora, dopo che il mandato di Jan Figel come Inviato Speciale si è concluso con successo 8 mesi fa, la nuova Commissione Europea non ha ancora rinnovato questo ruolo. Così la posizione ora si trova ad essere vacante e non operativa.

L'Inviato Speciale ha avuto un ruolo decisivo nell'aiutare Asia Bibi a lasciare il Pakistan in sicurezza, subito dopo che era stata assolta dalle accuse di blasfemia.

Il forte sostegno per il rinnovo del mandato non è stato espresso soltanto dall’Intergruppo del Parlamento europeo sulla libertà di religione o di credo e la tolleranza religiosa ma anche dagli inviati speciali nazionali, dagli studiosi e dalla società civile. Ma il ruolo di inviato speciale non è stato ancora riconfermato.

Chiediamo alla presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, di riconfermare l'inviato speciale per la libertà religiosa e il credo.

Firma la petizione per sostenere la protezione della libertà religiosa nel mondo a livello europeo! Chiediamo a Ursula von der Leyen di riconfermare l'inviato speciale dell'UE per la libertà di religione e di credo nel mondo.
Grazie per il vostro aiuto nella difesa della libertà religiosa!

+ List do:

Podpisz tę petycję teraz!

 
Please enter your first name
Please enter your last name
Please enter your email
Please enter your country
kod pocztowy
Proszę wybrać opcję:
Przetwarzamy Twoje dane zgodnie z naszą Polityką prywatności i Warunkami korzystania.Podpisując, akceptujesz Warunki korzystania CitizenGO i Politykę prypltności i zgadzasz się na otrzymywanie od czasu do czasu e-maili o naszych kampaniach. Możesz zrezygnować z subskrypcji w dowolnym momencie.

Alla Presidente della Commissione Europea

Onorevole Presidente,

la esortiamo a rinnovare il mandato dell'inviato speciale dell'UE per la libertà di religione e di credo nel mondo.

La persecuzione non è stata posta in isolamento. Nel mezzo della pandemia, i gruppi religiosi hanno sperimentato nuove forme di persecuzione. Ai cristiani è stato negato l'accesso agli aiuti alimentari in Pakistan, India e Vietnam. Sono stati mandati in prigione dai leader etnici indigeni in Colombia, ritenuti responsabili della diffusione del COVID-19. La violenza religiosa è in aumento.

Nel mezzo di questa crisi sanitaria mondiale, molte minoranze religiose in tutto il mondo si trovano ad affrontare crescenti limitazioni al loro diritto fondamentale di libertà religiosa o di credo. E’ evidente la necessità che l'UE si prenda carico della difesa di questo diritto e si esprima ad un’unica voce.

Le chiediamo pertanto di riconfermare l'inviato speciale dell'UE per la libertà di religione e di credo nel mondo.

[Imię i nazwisko]

Proteggiamo la libertà religiosa nel mondo.

Podpisz tę petycję teraz!

050.000
  31.619
 
31.619 osób podpisalo petycję. Pomóż nam osiągnąć cel 50.000 podpisów.